Il conteggio viene effettuato utilizzando quale base per il calcolo l'intero ammontare del conto di previdenza alla data di maturazione dei requisiti per la liquidazione; detto ammontare - in qualità di altra indennità - ai sensi dell’art. 17 comma 1 lett. a del DPR 917/86, è assoggettato a tassazione separata.

La base imponibile è formata dalla parte di contribuzione corrisposta a carico del datore di lavoro, dagli interessi e dalle eventuali rivalutazioni maturate sul conto. La parte di contribuzione detratta dalla busta paga è invece esente da tassazione.

La tassazione viene effettuata a titolo di acconto secondo quanto previsto dall’art. 19 comma 2 del DPR 917/86; ai sensi del comma 1 dell’art. 19 del 917/86, gli uffici finanziari potranno provvedere alla riliquidazione dell’imposta applicata.