In questo numero :

  • Ieri Come Oggi 1926-2016, ricorre il 90° del FASC
  • Assestamenti e Budget
  • Auguri di Buon Natale e un Felice 2017

Leggi le News.

 

Nel 2016 ricorre il 90° della nascita del FASC. Il FASC, come è noto, è il Fondo Nazionale di Previdenza per i Lavoratori delle Imprese di Spedizione Corrieri e delle Agenzie Marittime Raccomandatarie e Mediatori Marittimi. Sorto agli inizi come fondo in ambito regionale lombardo, successivamente, a distanza di oltre un lustro, su iniziativa delle parti sociali divenne di interesse nazionale. Per celebrare l’anniversario, non certamente diffuso nel mondo della Previdenza e del sociale in generale, il 27 ottobre a Roma si è svolta una iniziativa mirata con la partecipazione delle istituzioni, del mondo della previdenza e del sociale.

Scarica la bochure completa:

 

Interventi:

CLAUDIO CLAUDIANI Presidente FASC

On. PIERPAOLO BARETTA Sottosegretario Ministero dell'Economia e delle Finanze

PIERO LAZZERI Vicepresidente FASC

GIOVANNI LUCIANO Segretario Confederale CISL

CLAUDIO TARLAZZI Segretario Generale UIL Trasporti

GIULIANA COCCIA Presidente Collegio Sindacale FASC

On. LELLO DI GIOIA Presidente Commissione Interparlamentare di controllo sull'attivita degli enti di previdenza

EUGENIO BELLONI figlio del rag. Paolo Belloni componente del primo collegio sindacale FASC

FRANCO NASSO Consigliere FASC

 

Il FASC, nel costante impegno ad incrementare e migliorare la qualità dei servizi offerti agli iscritti ed alle aziende, ha lavorato per rendere possibile la visualizzazione agli iscritti, della situazione economica provvisoria del proprio conto, aggiornata alla data dell’ultima verifica contabile interna effettuata, cioè al mese precedente l’ultimo versamento proveniente dal datore di lavoro, funzione già disponibile alle aziende da diversi anni. Invitiamo gli iscritti a collegarsi alla propria area riservata e controllare la propria posizione, effettuando gli aggiornamenti sui dati anagrafici e verificando che sia correttamente inserita la propria email, per permetterci di contattare gli interessati per qualsiasi necessità. Gli iscritti sono invitati ad inviare eventuali osservazioni a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..